fbpx

L'acquisto dei notebook ricondizionati...

Conviene davvero? A cosa possiamo andare incontro?
Scopriamolo in questo articolo!

Siamo in un periodo difficile per l’acquisto di un nuovo computer portatile, la richiesta di notebook per la didattica a distanza, lo smartworking e la videoconferenza è stata talmente alta negli ultimi mesi, che la disponibilità in tutto il mondo di questi apparecchi è praticamente azzerata.

Molti rivenditori propongono computer rigenerati...

Ovviamente, per la legge del mercato domanda/offerta, i prezzi di questi computer sono notevolmente aumentati e diventati pressoché introvabili.
In questo scenario inedito, molti rivenditori hanno iniziato a proporre alla propria clientela portatili ricondizionati.

Con il termine ricondizionati, normalmente si intendono notebook usati a fine locazione che vengono rimessi a nuovo per essere ancora utilizzabili.
Nel mercato esistono vari prodotti.

I “ricondizionatori profesisonali” di computer usati, normalmente acquistano partite di computer da aziende che sono soliti a prendere a noleggio le apparecchiature da ufficio.
I noleggi di notebook normalmente durano tre anni, quindi ritornano nel mercato dopo circa tre anni e mezzo o quattro.

Tenendo in considerazione che la vita media di un computer portatile normalmente è di 4-5 anni, è facilmente intuibile che questi computer hanno già una anzianità importante, più o meno come una automobile con 150 mila km…

...hanno una anzianità paragonabile ad automobili con 150mila km...

Dal punto di vista strettamente tecnico, i componenti soggetti ad usura sono principalmente tre :
1) L’hard disk meccanico
2) La batteria
3) Il dissipatore del processore.

Ai computer ricondizionati di livello superiore, normalmente viene sostituito il disco a piatto (o disco meccanico) per installare un nuovo disco allo stato solido (SSD), questo permette di risolvere la lentezza di caricamento delle vecchie macchine oltre che risolvere il problema di affidabilità dei dati.

La batteria agli ioni di litio normalmente ha una vita media di circa 500 ricariche e quindi un notebook che ha già 4 anni di vita ha già esaurito i cicli di carica. L’acquisto di una nuova batteria normalmente ha un costo dai 50 ai 100€ e non sempre è facile trovare sul mercato i prodotti freschi. Infatti, se la batteria è nuova ma ha già 3-4 anni dalla data di produzione, normalmente non funziona a lungo.

Anche il dissipatore del processore a lungo andare diventa meno efficace e più rumoroso.

Nelle migliori delle ipotesi, e cioè nel caso che il portatile ricondizionato sia efficiente al cento per cento e non presenta nessuna delle problematiche sopra descritte, dobbiamo tenere conto di altri due fattori importanti nella scelta di acquistarlo.

wallet-1326017_640
L'acquisto di un computer datato può riservare costose sorprese!

1) Il costo delle eventuali riparazioni. Se per esempio – scaduto il periodo di garanzia dato dal venditore – ci accorgiamo che una componentistica non funziona correttamente (la presa jack audio, piuttosto che una porta usb o il connettore di alimentazione) tenete in considerazione che la riparazione può essere molto costosa e le parti di ricambio di difficile reperibilità.
2) I programmi di nuova generazione – a partire dai browser, i codec video, programmi e giochi, sono ottimizzati per i nuovi processori. Si scopre così che spesso un processore Core i3 di ultima generazione è più veloce ad eseguire i programmi nuovi (siti internet compresi) soprattutto quelli multimediali, dei processori molto più grossi (Core i5 o Core i7) di vecchio stampo.

La tecnologia delle CPU ha fatto passi da gigante. Oggi i nuovi microprocessori scaldano molto meno, consumano meno e sono più veloci di quelli di due o tre anni fa.

In base a queste considerazioni, il nostro consiglio è quello che forse è meglio acquistare un computer di fascia più bassa ma NUOVO, piuttosto che un computer di fascia alta che ha qualche anno sulle spalle.

E tu, hai acquistato mai un computer rigenerato? Come ti sei trovato? Raccontaci la tua esperienza scrivendoci un messaggio oppure contattandoci via chat!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: