fbpx

Office, quale scegliere?

CompuManiaci per Professione

Finalmente hai comprato il tuo nuovo pc...

Torni a casa contento, lo accendi, e…
Office dov’è???

Office è la suite di programmi necessari per l’ufficio.
Il programma di scrittura, il foglio di calcolo versatile per fare qualsiasi tipo di conto e operazione, il programma di presentazione e alcuni programmi aggiuntivi quali il programma per la gestione avanzata della posta elettronica, agenda e rubrica, un programma di archiviazione e manipolazione dati avanzata e altre utility di condivisione.

Ma questi programmi, che ognuno vorrebbe trovare già disponibile con l’acquisto di un nuovo computer, sono gratuiti?
Bisogna comperarli e quanto costano?

Cerchiamo di capirne di più!

Innanzitutto, non esiste solamente l’Office di Microsoft, anche se è il più diffuso, ma altre marche hanno una loro suite – gratuita e a pagamento. Ecco una lista non esaustiva:

  • Microsoft Office (a pagamento)
  • Libre Office (gratuita)
  • Open Office (gratuito)
  • Google Docs, Slides e Sheet (gratuito per privati, a pagamento nei servizi aziendali)
  • WPS Office (gratuito per uso personale, a pagamento versioni premium).

Detto questo, vediamo le prerogative dei vari pacchetti:

Microsoft Office – Disponibile in varie versioni – permette la massima compatibilità con i documenti dei tuoi partner commerciali, se lavori in una azienda è sicuramente la soluzione più comoda per sfruttare tutti i programmi senza problemi

LibreOffice – La distribuzione più comune ed aggiornata, ottima alternativa a Office e compatibile quasi al 100%, ad eccezione delle presentazioni quando il passaggio da LibreOffice Impression a PowerPoint può risultare deludente

OpenOffice – Simile a LibreOffice ma aggiornata meno frequentemente

Google – Servizio di google On-line, facilmente condivisibile e integrato con tutte le funzioni di Google, ma essendo programma studiato e utilizzato negli Stati Uniti, è stato poco adattato alle altre lingue. Ad esempio, non permette di usare il punto del tastierino numerico come punto decimale e le formule sono in lingua inglese.

WPS Office, ottima alternativa, molto veloce ma meno compatibile rispetto alle soluzioni OpenSource di Libre e Office.

Le versioni gratuite, che consiglio di testare prima di acquistare il pacchetto Office, sono facilmente scaricabili e installabili dai siti ufficiali.

Per non avere problemi, ricordate di scaricare il software sempre dai siti ufficiali e mai dai depositi di software.
Nello specifico, il sito per scaricare LibreOffice è https://it.libreoffice.org/

Se invece decidi di acquistare la suite di Office, qual è la soluzione migliore?

Sembra una domanda semplice, in realtà non è cosi!
Abbiamo moltissime possibilità, vediamo una rapida carrellata ed una idea di costi.

Acquisto

Vantaggio : Si spende i soldi una sola volta
E’ una delle soluzioni più economiche nel tempo.

Svantaggi: Non si può aggiornare la suite alle nuove versioni se non ricomprandolo.
Il software sia installa su un solo computer e muore con lo stesso.

Costi :

  • Microsoft Office Home&Student – Versione domestica – non per uso professionale ca. € 150,00
    Comprende Word, Excel e Powerpoint – non ha Outlook
  • Microsoft Office Home&Business – Versione commerciale ca. € 280,00
    Comprende Word, Excel, Powerpoint e Outloook.
  • Microsoft Office Professional – Versione commerciale ca. € 560,00
    Comprende Word, Excel, Powerpoint, Access e Outloook.

Inoltre, per le aziende con più di cinque postazioni esistono anche le versioni in multilicenza nelle versioni standard e professional.

Operatività : Si acquista il pacchetto contenente un codice. Per installarlo è necessario andare su https://office.com/setup, accedere con un utente Microsoft (se non presente – lo si crea) ed inserire il codice presente nella scatola.
Una volta fatta questa operazione, la licenza viene abbinata all’utente e non è più possibile spostarla. Quindi bisogna prestare la massima attenzione nell’operazione di creazione dell’utente e nella possibilità di recupero della password in caso di perdita di ques’ultima.

Noleggio

Vantaggio : Si ha sempre l’ultimo aggiornamento disponibile
Il costo è spalmato sugli anni di utilizzo del programma
Si può spostare il programma su diversi computer e ogni utente ha un numero x di device su cui installarlo

Svantaggi: Ogni anno è necessario rinnovare il pagamento

Costi :

  • Microsoft 365 Personal – Versione domestica – non per uso professionale € 69,00 per anno
    Comprende tutta la suite per un solo utente. 1 Tb. di spazio di archiviazione.
    Applicazioni : Word, Excel, Powerpoint, OneNote, Outlook, Access, Publisher, OneDrive, Skype, Editor
  • Microsoft 365 Family – Versione domestica – non per uso professionale € 99,00 per anno
    Comprende tutta la suite per sei componenti del nucleo famigliare. 1 Tb. di spazio di archiviazione per ogni utente. Applicazioni : Tutte quelle della versione Personal più Microsoft Family Safety
  • Microsoft 365 Apps – Versione commerciale – € 153,72 per anno per ogni utente.
    Comprende Outlook, Word, Excel, PowerPoint, Publisher, Access e One drive
  • Microsoft 365 Business Standard – Versione commerciale – € 128,83 per anno per ogni utente.
    Comprende Outlook, Word, Excel, PowerPoint, Publisher, Access e One drive. Inoltre servizi cloud di Microsoft Teams, Exchange e Sharepoint.
  • Microsoft 365 Business Premium – Versione commerciale – € 247,41 per anno per ogni utente.
    Comprende Outlook, Word, Excel, PowerPoint, Publisher, Access e One drive. Inoltre servizi cloud di Microsoft Teams, Exchange e Sharepoint ed inoltre Intune e Azure Information Protection. Gestione di PC e dispositivi mobili.

Operatività : Nel caso della versione Personal e Family, la procedura è simile a quella di Office in acquisto, a parte il fatto che il codice che si acquista può servire anche per rinnovare – di anno in anno – la licenza.

Mentre nel caso delle versioni aziendali, la procedura è più complessa in quanto è necessario creare un dominio per l’azienda (ad esempio compumania.onmicrosoft.com), verrà generato quindi un amministratore che potrà creare le utenze all’interno del dominio e assegnare le licenze acquistate.

I prezzi indicati sono solo indicativi, comprensivi di IVA.

Qualsiasi siano le tue esigenze, il nostro team ti supporterà nella scelta del prodotto più adatto alle tue esigenze e potrà aiutarti anche per l’acquisto, la fatturazione, l’installazione e la configurazione del tuo software!

Mi piace: