3 luglio 2015

Epson

La storia di Epson ha inizio nel 1942, quando viene fondata l’azienda manifatturiera di componenti orologiere Daiwa Kogyo. Nel 1961 nasce la Shinshu Seiki Co. (ora conosciuta come Epson), per fornire parti per orologi di precisione alla Suwa Seikosha Co, (ora Seiko Instruments) in occasione delle Olimpiadi di Tokyo del 1964.  Proprio grazie a Epson nel 1963 si modifica per sempre il cronometraggio degli eventi sportivi con la realizzazione del primo sistema di registrazione elettronico nella storia delle Olimpiadi.

Il 1968 non è solo l’anno del movimento omonimo, ma anche quello della rivoluzione nelle tecnologie di stampa: Epson realizza infatti la stampante digitale EP-101, la più piccola al mondo.

Ma è solo nel 1975 che viene coniato il nome "Epson", che significa il figlio di EP. Appena due anni dopo, dall’azienda esce una grande innovazione tecnologica: il computer dedicato alla contabilità chiamato Epson. Risale invece all’inizio degli  anni ’80 l’invenzione del display LCD, che viene utilizzato per l’introduzione del primo orologio TV al mondo e del primo televisore portatile a colori a cristalli liquidi.

Da Compumania potrai trovare le migliori proposte Epson per il mondo imaging...

Epson è sinomino di soluzioni di stampa a ink-jet con ottime soluzioni per la stampa fotografica di alta qualità.

Oltre a varie proposte di stampa per il mercato SOHO, Epson propone le nuove multifunzioni dal costo copia ultra-conveniente.

Anche nel mercato della scansione di foto, Epson propone soluzioni di ottimo livello.

Epson è anche videoproiezione con tecnologia LCD, ottiche ultra-corte e home theatre.